Marinaio old school, tatuaggio traditional a colori

Marinaio old school, tatuaggio traditional a colori realizzato da Victor Bertelletti
Marinaio old school, tatuaggio traditional a colori realizzato da Victor Bertelletti

Con l’articolo di oggi mi sposto dal mio solito realistico e vado a toccare un genere che ha fatto la storia del tatuaggio, si tratta infatti di un marinaio old school, uno stile che rappresenta la spina dorsale del nostro mondo.

Come si vede dalla foto si tratta di un tatuaggio essenziale che fa della pulizia e della precisione la propria identità. Già da come è composto il disegno si evince la “tradizionalità” del pezzo; una cima svolge la funzione di cornice dentro la quale compare, in posa, un marinaio tatuato. A chiudere il tutto una composizione floreale in primo piano.

Gli stessi tatuaggi che compaiono sul corpo del marinaio sono realizzati in stile tradizionale e per farli risaltare al meglio, ho utilizzato un celeste chiaro. I veri tatuaggi old school fatti decenni fa, col tempo, prendevano una colorazione verdastra tendente al blu, il mio vuol essere un omaggio a quel tipo di inchiostro.

I dettagli del volto tendono alla semplicità in quanto si tende a riprodurre quello che veniva realizzato un tempo, quando sia la tecnica, sia la preparazione e sia i materiali, non erano ai livelli di oggi e non consentivano di andare oltre.

In conclusione si tratta di un tatuaggio duro e puro che non tutti amano “indossare”; spesso gli si preferiscono gli stili più moderni ma come spesso mi piace sottolineare, il tatuaggio old school è quel tipo di tatuaggio che vedrete domani nello stesso modo in cui lo vedete oggi, non invecchierà e non seguirà le mode….

Se apprezzate il mio lavoro e volete saperne di più potete visitare anche il sito ufficiale dello studio a questo indirizzo www.tatuaggiartistici.com, se invece volete un contatto diretto potete trovarmi su facebook [facebook.com/Victors-Tattoo] o scrivere a Info@tatuaggiartistici.com

Marinaio old school, tatuaggio traditional a colori realizzato da Victor Bertelletti